Al giorno d’oggi su internet si acquista di tutto. Il metodo più sicuro per il pagamento attualmente è Paypal.

Questo fornisce diversi modi per essere tutelati quando pagate. Io fin’ora mi sono trovata bene, ma c’è chi è incappato in truffe, che comunque non sono collegate direttamente con Paypal. Vi spiego meglio.

Una cosa che si raccomanda sempre è di stare attenti ai tentativi di phishing allo scopo di estorcervi informazioni sulle credenziali della vostra carta per fregarvi i soldi, oppure ricevere delle e-mail ingannevoli con le quali dicono di aver pagato la somma pattuita per un eventuale oggetto e che la somma la riceverete fra diversi giorni. Assolutamente NO. I soldi trasferiti sul conto Paypal sono pressoché immediati.

Potete ricevere e-mail che il vostro conto è stato bloccato, balla colossale. e di procedere ad un eventuale pagamento tramite Western Union (sì, certo, certo ….) .

Quello che potrebbe farvi credere che sia un e-mail veritiera di Paypal sono appunto le immagini Paypal, l’indirizzo della sede Paypal e molti dati vostri come e-mail e vari dettagli tipo la somma che dovete ricevere.

Come capire che questa e-mail è una truffa?

Innanzitutto andate a guardare il vostro saldo, non che l’estratto conto e verificate SOLO DAL SITO PAYPAL e NON DA LINK DELLE E-MAIL, se avete ricevuto la somma pattuita. Quindi aprite una nuova finestra e digitate http://www.paypal ecc. e accedete da li.

Diffidate di compratori con indirizzi dall’estero, cominciate a storcere un po’ il naso. Se poi non siete sicuri rivolgetevi all’assistenza Paypal, magari nel sito c’è un e-mail cui contattare.

Verificate che l’e-mail che vi è arrivata sia scritto in italiano corretto. Paypal non vi manderà MAI e-mail con degli errori.

Ecco un esempio, non leggete di fretta e furia!

Paypal non vi assicura MAI diecimilioni di volte che il pagamento è sicuro.

Esempio:

Quello che vi scrive Paypal è questo:

   “Ditta X  ha completato la verifica del conto PayPal, confermando, così, la sua identità.La verifica del conto PayPal è una misura di sicurezza per confermare che un utente è titolare del conto bancario o della carta di credito che utilizza con PayPal. La conferma dell’identità consente di prevenire alcuni tipi di frodi come il furto di identità e aumenta la sicurezza dei pagamenti PayPal.”

Paypal non vi manderà MAI un e-mail che il vostro conto è stato bloccato e che dovete versare una percentuale per sbloccarlo facendo un pagamento a Western Union. Macché scherzi? Io devo ricevere un pagamento e devo pure pagare?

PER TUTTE LE CRISPELLE! NON PAGATE!
Verificate sempre prima di commettere errori! Domandate, chiedete a chi ha già usato Paypal e se non siete sicuri di quello che state facendo chiedete ancora!
Spero che questo post possa esservi utile.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *