Non avevo mai pensato di fare questo post, forse fino ad oggi perché riciclare le confezioni del tè o camomilla può rivelarsi utile.
Ecco come le uso io.

Riciclare le confezioni di tè o camomilla

Procuriamoci la confezione di cartone del tè o della camomilla e ragliamo la parte superiore e le alette laterali, in modo da avere una scatola aperta.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAOLYMPUS DIGITAL CAMERA

Io utilizzo queste per conservare cose piccole, come ad esempio i laccetti dei sacchetti gelo, che una volta erano sparsi nel cassetto e nella cesta della dispensa per tenere le cose più piccole per fare i dolci, che altrimenti cadrebbero.

Le ceste e i cassetti sono ordinati!
Sono scatoline basse e strette che non richiedono tanto spazio e sono utilissime per conservare cose molto piccole!

Riciclare confezioni del tè o camomillaRiciclare confezioni del tè o camomilla

State già pensando cosa metterci dentro?

Laly

Avete bisogno di fare delle foto ma l’illuminazione della vostra casa è debole?
Siete intenzionati all’acquisto di una light box ma non volete spendere tanti soldi?

Light box fai da te

Sicuramente l’e-commerce ci offre una vasta gamma di prodotti a prezzi abbastanza abbordabili, forse il più basso light box con le luci che ho trovato è a 35 euro, ma onestamente non so se le luci andavano bene perché erano alogene e quindi molto basse, ma .. se la light box ce la facciamo noi a costo quasi zero?
L’uso del materiale che andremo a costruire la light box è reperibilissimo ed è molto semplice da costruire.
Ci servono:

  • Scatola di cartone (più quadrata possibile)
  • Taglierino
  • Fogli di carta velina
  • Scotch
  • Lampadine
  • Prese di corrente con portalampada
  • Foglio grande di cartoncino bianco
  • Teglia di alluminio

Per prima cosa apriamo il nostro cartone (ovviamente riciclato) e con il taglierino andiamo a tagliare dei quadrati su tre lati, destro sinistro e sopra, lasciando circa 2 – 3 cm di bordo.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Applichiamo la carta velina su tutti i lati, in questo modo la velina farà da diffusore per la luce.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Adesso provvediamo per l’illuminazione.
Attualmente mi sto arrangiando con un vecchio cavalletto per avere il supporto, ma presto troverò un altro metodo. Il più semplice sarebbe quello di avere delle lampade da tavolo come questa ad esempio

lampada-da-tavolo-genia

Immagine reperita da google

 

e quindi poggiarle sulla “parete” di carta velina, ma visto che per il momento non si ha la possibilità di avere una lampada da tavolo arrangiamo anche questa con questo metodo “casalingo” XD

Usiamo la nostra teglia di alluminio, la tagliamo sui quattro lati e la uniamo piegandola cercando di creare una specie di imbuto rettangolare e poi facciamo un cerchio al centro dove dovrà passare il nostro porta lampada.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Avvitiamo la nostra lampadinaOLYMPUS DIGITAL CAMERAe poggiamo la nostra teglia ormai tagliata contro la parete di velina, e attacchiamo tutto ad un supporto (io ho usato un vecchio cavalletto di una macchina fotografica) .. questo ormai diventato un softbox.
All’interno della nostra scatola applichiamo un foglio di cartoncino con dello scotch sul retro per lo sfondo (non piegatelo alla base, ma lasciatelo morbido così da creare continuità sul fondo nella foto).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Siccome ho solo una lampada a disposizione ho messo anche un foglio di cartoncino laterale come pannello riflettente.

Dubbio amletico delle lampade. Quale utilizzare?
Sicuramente una lampada con luce forte e non debole ..
Luce gialla o bianca? Mah .. questo dipende da voi e da quello che volete fotografare. Sicuramente la luce bianca è una luce ottimale. Se guardiamo la scala di colore della temperatura di gradi kelvin, possiamo vedere che dai 3000k ai 3500k abbiamo una luce gialla e dai 6000k ai 6500k abbiamo una luce bianca. Quindi quando andate a comprare una lampadina fate riferimento alla temperatura.

Luce-calda-bianco-Luce-fredda

Immagine reperita da google

Adesso tocca a voi sperimentare. E’ possibile utilizzare altri cartoncini bianchi o carta stagnola come “pannelli riflettenti”, nuovi sfondi neri o colorati, aumentare o diminuire l’illuminazione a vostro piacimento.

Light box fai da te

E anche se abbiamo speso poco, quello che conta è la foto finale.

Light box fai da te

 

Altre foto con il soft box fai da te

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Laly

 

 

Buongiorno!
Diamo il benvenuto a Vincenzo e i migliori auguri ai suoi genitori!

Scatoline per nascita bimbo

La la nascita di un bambino è sempre una gioia e oggi volevo mostrarvi la realizzazione di questi due lavori.

La scatolina l’ho realizzata io con cartoncino bianco, foglio e fiocco celeste e con l’aggiunta di un brillantino sempre celeste, mentre la calamita è stata realizzata da Carmen in pasta di mais.
Di lei vi avevo già parlato in questo articolo –> Creazioni in pasta di mais o porcellana fredda – I love my passion / Carmen

Non è meravigliosa? <3

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

In passato avevo fatto anche queste!
Clicca sulla foto per accedere all’articolo

 Scarpette per nascita

Scatoline per nascita bimbo

Laly

 

Due anni fa avevo fatto un segnaposto natalizio. Avevo creato un angioletto con del ferro zincato che mi era rimasto e che utilizzavo per alcune creazioni.

Segnaposto natalizio. Angioletto

Molto carino, vero?
Attualmente non dispongo di filo zincato, ma bisogna ingegnarsi un po’ per arrotolarlo bene e riuscire a creare questa forma.

Nella base ci sono tre giri per fare un sostegno.
Tre giri anche per le ali sia di destra che di sinistra.
Due giri per la testa, per sostenere il bigliettino da inserire.
L’aureola è stata fatta a parte e agganciata alla vita.

Il ferro che avevo utilizzato era abbastanza spesso ed è stato faticoso, ma con uno leggermente più fine dovrebbe essere meglio.

Buon lavoro!

Laly

Basta pochissimo per creare una scatola con materiale di riciclo, ma la cosa fondamentale è tantissima pazienza.

Scatola con materiale di riciclo

Ho creato questa scatola porta oggetti per contenere nastri e washi tape che ho acquistato per abbellire le creazioni o biglietti di natale.
Mi sembra venuta abbastanza bene.Ho seguito il video di Sandra “L’arte vista da me” , ma ho sostituito un po’ di materiali.
Per rivestirlo ho usato della carta da regalo e per incollare ho utilizzato il nastro biadesivo.
Non avendo la Scor-pal ho cercato di fare delle pieghe usando il righello.Per il resto ho usato il righello, cartoncino della pasta, matita, forbici.
Scatola con materiale di riciclo
 E qui il video di Sandra 🙂
E ora via dentro tutti i nastri e gli scotch colorati!!!! 😀

Scatola con materiale di riciclo

Laly

Aggiungiamo alla serie di segnalibri, questi segnalibri rossi con la coccinella.

Segnalibri rossi

Questi segnalibri rossi, come i precedenti segnalibri colore verde acqua, marrone e grigio, sono stati realizzati con il nastro di velluto e alle due stremità sono stati attaccati dei charms a piacere, in questo caso delle graziose coccinelle.
Può essere un’idea carina per un regalo di compleanno o dei pensierini per una laurea.

Segnalibri rossi

Ogni oggetto può essere realizzato con combinazione diverse di perline colorate e di svariate dimensioni, fino a comporre quello che più ci piace.
Come vi spiegavo prima potete vedere qui sotto gli altri segnalibri che ho preparato a tema mare e con le rose.

CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI SEGNALIBRI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 Laly

Sbocciano nuovi segnalibri con charms rose in Le mille e una passione.
Delicati segnalibri con nastro di velluto per le più romanticose <3

Segnalibri con charms rose

Diverse composizioni con diversi colori possono rallegrare la lettura con un delicato tocco di classe.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ogni composizione è diversa dalle altre e personalizzabile in base ai propri gusti.

Segnalibri con charms rose

Quale colore preferite?

Segnalibri con charms rose

 

Che ne pensate? Non sono graziosi e delicati? Io li adoro!

Questi segnalibri possono essere un’idea carina per un piccolo pensierino fra amiche. Ho composto diverse versioni colorate che potete visualizzare qui

Per info : laly181@hotmail.it

CLICCA QUI PER VISUALIZZARE ALTRI SEGNALIBRI

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

Vi auguro una felice giornata
Laly

 

Sono felice che il mio post sulle Scarpette per nascita può essere utile per chi vuole creare qualcosa di carino per la nascita o il battesimo di un bimbo o bimba.

Come ho suggerito via e-mail a Mariarosa, è possibile decorare queste scarpine fatte con il cartoncino, a piacimento. Lei ha seguito il mio video e ha fatto due paia di scarpine con sue decorazioni per provare a vedere come venivano, un paio azzurre e un paio rosa.

Scarpette nascita bimbi, la versione di Mariarosa

Versione azzurra

Scarpette nascita bimbi, la versione di Mariarosa

Versione rosa

Scarpette nascita bimbi, la versione di Mariarosa

Foto di Mariarosa

Non sono deliziose? Complimenti! *__*

Nel post Scarpette per nascitapotete trovare tutto il necessario per costruire queste scarpette, video e cartamodelli su fogli A4

Laly